iscrizione club
Schiave BDSM

Schiave BDSM: il loro ruolo spiegato in modo preciso

Vuoi fare Sesso? Migliaia di persone ti aspettano in CHAT!

ISCRIVITI GRATIS

Cos’è il BDSM: il ruolo di schiavo/a e padrone/a

Il BDSM è un categoria in ampio sviluppo soprattutto nell’ultimo periodo.
Sia nei film porno, sia nella realtà, è sicuramente una delle pratiche più amate e ricercate dai giovani e anche dai meno giovani.
Ciò probabilmente dipende dal fatto che, grazie al BDSM, vengono rotti tutti i tipi di tabù esistenti.
Difatti molto spesso l’essere umano tende, soprattutto nel sesso, ad essere un po’ frenato perché condizionato da pregiudizi: grazie al BDSM i preconcetti verranno eclissati per dar vita a erotismo e fantasia.
Nel BDSM oltre al corpo, sono utilizzati moltissimi sex toys che aiutano nell’atto pratico e nel gioco.
Generalmente i cosiddetti ruoli sono due: schiavo/a e padrone/a.
E’ deducibile dai due termini che quindi c’è un soggetto che domina e l’altro che viene dominato.
Molte donne amano dominare, ma la maggior parte di esse adora essere dominata.

Essere schiave BDSM: cosa significa?

In tale articolo spiegheremo qual è il ruolo preciso delle schiave BDSM.
Essere una schiava è dedicare l’intera esistenza al proprio padrone.
Molto spesso le schiave vivono 24 ore su 24 col proprio padrone e, oltre ad essere serve dal punto di vista sessuale (ossia esseri adibiti unicamente a soddisfare tutti gli appetiti di chi le comanda), si occupano della gestione della casa.
Cucinano per il proprio padrone, si prendono cura di lui.
D’altro canto il padrone ha pieno possesso della vita della propria schiava: è lui a decidere cosa ella deve indossare, cosa deve mangiare e quant’altro; difatti tale figura può tranquillamente decidere il lavoro della propria schiava e cosa questa deve fare durante la giornata.
Spesso e volentieri la schiava non è l’unica per il padrone: difatti generalmente egli ne possiede svariate.
In gergo, quando il padrone ha pieno possesso della vita della propria serve il termine utilizzato è Total Power Exchange.

guarda cam

Schiave BDSM: non è solo sesso, c’è molto di più

Alcuni credono che essere schiave BDSM si limiti solamente all’atto sessuale, ai GDR o alla sottomissione sempre in ambito puramente fisico, ma non è così: anzi, dietro al sadomaso, al BDSM c’è molto di più.
Non è solo una dominazione sessuale, fisica, corporale ma soprattutto mentale e psicologica.
La schiava si annienta: diventa oggetto nelle mani del padrone, ed è la cosa che fondamentalmente eccita di più, volente o nolente.
Più che attrazione nasce una vera e propria devozione da parte delle serve sessuali nei confronti del loro padrone.
Sicuramente un rapporto così è davvero totalizzante e possiede pro e contro.
C’è da considerare, come si è già spiegato in precedenza, che il ruolo di schiava non sussiste nel solo appagamento sessuale, ma in una vera e propria relazione totalizzante in cui ogni desiderio del padrone deve essere esaudito.
Generalmente è sempre il padrone a liberare le schiave e a decidere quando la relazione finisce, anche perché è comprensibile ed è logico capire che non si potrà andare per sempre avanti cosi.

Informazioni in più riguardo tale argomento

Per qualsiasi informazione in più inerente al ruolo di schiava e non solo consultare: schiaveannunci.it .
Prima di entrare in questo mondo è bene informarsi per conoscere al meglio pro e contro, in modo da comprendere in toto il ruolo della schiava BDSM e soprattutto quali siano i compiti che ella deve svolgere quotidianamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

guarda cam