iscrizione club
sesso anale

Come fare sesso anale la prima volta

Vuoi fare Sesso? Migliaia di persone ti aspettano in CHAT!

ISCRIVITI GRATIS

Indipendentemente dall’occasione, prima o poi si ha voglia di sperimentare qualcosa di nuovo nella propria vita sessuale. Alcune pratiche sono più semplici da eseguire mentre altre richiedono una determinata preparazione. In quest’ultima casistica ricade la penetrazione anale: spesso pensata come una pratica dolorosa, in realtà può essere davvero piacevole. Nell’intento di sciogliere ogni dubbio, ecco come fare sesso anale la prima volta.

La preparazione per il sesso anale

Per fare sesso anale la prima volta innanzitutto bisogna averne il desiderio: una mente pensierosa crea un muro invisibile al piacere. Non bisogna essere frettolosi, soprattutto con dimensioni generose. Prima di cimentarsi nella penetrazione col pene è consigliato cominciare con qualcosa di più soft, come sex toy o dita. Il lubrificante è indispensabile per fare sesso anale, soprattutto la prima volta. Il canale anale diversamente dalla vagina non si auto lubrifica: senza è molto facile provare dolore o creare micro ferite. Esistono lubrificanti specifici per la penetrazione anale, con una miscela adatta alla mancanza di autolubrificazione. Ultima indispensabile raccomandazione: prima di farlo bisogna andare di corpo e svuotare il canale anale (evitando spiacevoli disagi).

guarda cam

Come fare sesso anale la prima volta

Effettuate le azioni preliminari, rimane solo da chiarire come fare sesso anale la prima volta. S’incomincia dalla lubrificazione e dalla dilatazione. Dopo aver lubrificato il canale anale si procede a dilatare l’ano utilizzando piccoli sex toy o le dita. Ciò serve a poter penetrare col pene senza traumi. Dopo aver preparato il canale anale, si può procedere a fare sesso anale la prima volta ma con lentezza. Quest’ultima è una caratteristica indispensabile per far abituare il corpo. Quando si penetra l’ano bisogna essere accorti e gentili, procedendo pian piano. Poco alla volta ci si renderà conto di poter andare sempre più a fondo senza provare dolore. Non bisogna avere nemmeno fretta di terminare: in caso di dolore o incertezza, fermarsi per poi ricominciare.

Le posizioni sessuali migliori per la prima volta

Le posizioni sessuali non sono tutte uguali. Tra elasticità e fisicità, alcune creano incastri migliori degli altri, raggiungendo meglio l’obiettivo e dunque il piacere. Esistono posizioni sessuali consigliate per fare sesso anale la prima volta. Attenzione a non cadere nell’errore: la cosiddetta “Pecorina” non è la migliore, anzi è tra le posizioni sessuali sconsigliate. La prima posizione consigliata è quella cosiddetta dell’”Amazzone”, cioè praticando sesso anale essendo sopra il partner. Stare sopra durante la penetrazione dell’ano dà un totale controllo e un doppio vantaggio: serenità mentale e possibilità di gestire profondità e rapidità.

La seconda posizione è a “Cucchiaio”: sdraiati uno accanto all’altro. Oltre far faticare meno il partner e agevolare la penetrazione, il sesso anale in questa posizione farà trovare l’angolatura migliore, che dà maggior piacere. Ultima posizione ottimale per la pratica anale è l’”Incudine”. È il classico “missionario” con la differenza che le proprie gambe devono stare sopra le cosce del partner, permettendo la penetrazione. Il sesso anale la prima volta in questa posizione aiuta coloro che necessitano di uno contatto visivo. Dopo le prime volte, questa posizione sarà ancora più piacevole, avendo preso dimestichezza nel praticarla. Tra le tre proposte, purtroppo rimane una posizione sessuale molto faticosa per il partner.

guarda cam

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

guarda cam